CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

CFI Informa Marzo 2010

CFI Informa Marzo 2010
CFI

CFI Informa Marzo 2010

Servizio a cura di Pistorello Andrea e Salvi Thomas

TORBIERE SEBINO

CFI Informa Marzo 2010: sempre più sedi stanno spingendo l’acceleratore sulla gestione delle acque; questo è un tassello importante per CFI: il futuro dei nostri fiumi e laghi dipende anche da noi e la gestione diretta delle acque è un ottimo mezzo per preservare i nostri amati luoghi di pesca. Ottima iniziativa della sede 192 Team Franciacorta: a seguito di un incontro con i vertici del consorzio per la gestione delle Torbiere del Sebino (Bs) è emersa la possibilità di prendere in gestione la pesca all’interno della riserva naturale. A fine 2010 scade il mandato dell’attuale gestione e a settembre la sede CFI presenterà domanda ufficiale. In bocca al lupo ragazzi!!

IL PRESIDENTE VISITA TUTTE LE SEDI

Come ogni hanno il nostro Presidente Zurma Agostino organizza una serie di incontri al fine di avere un contatto diretto con responsabili di sede e tutti gli iscritti che intendono essere presenti.

Ad ogni serata (sono 10 in totale) sarà presente anche uno dei Consiglieri Nazionali delegati per la
zona.  Si comincia il 26 marzo con le sedi Venete.

LAGO DI VARESE: CFI C’E’

La Provincia di Varese ha stanziato € 370.000 per un progetto che prevede il contenimento del Siluro; a seguito di una valutazione fatta con Getapesca nella figura di Milillo Gianluca si ritiene che le operazioni di contenimento non siano selettive e che possano essere a rischio anche i ciprinidi.

Pertanto è stata fatta la scelta di prepare uno studio (da presentare poi alla Provincia di Varese) che illustri metodi alternativi di contenimento della specie siluro ma non invasivi nei confronti di altre specie.

Il costo di tale studio è di € 5.000 (preventivo Getapesca).

Il Direttivo Nazionale ha stabilito di stanziare € 2.500 per tale studio.