CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

CFI Informa Ottobre 2009

logo-cfi
CFI

CFI INFORMA – Ottobre 2009

  CFI Informa Ottobre 2009: servizio a cura di Andrea Pistorello.

PROGETTO TUTELA CARPA – RACCOLTA FIRME 2008

CFI Informa ottobre 2009: Importanti novità relative al progetto “Tutela Carpa” (presentato nel numero precedente); le Province di Biella, Torino, Rovigo, Vicenza, Venezia e Padova hanno preso in considerazione la nostra proposta che sarà valutata e discussa nella Commissioni Provinciali.

Nella provincia di Rovigo il Pres. Zurma Agostino ha presentato, oltre al “Progetto Tutela Carpa”, anche le oltre 2.000 firme raccolte lo scorso anno contro il bracconaggio. I giornali locali hanno dedicato anche una intera pagina alla nostra importante iniziativa. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

FINALE TROFEO CFI E MANIFESTAZIONE A ROVIGO

Nel primo fine settimana di ottobre due importanti appuntamenti hanno visto protagonista CFI.  Da un lato l’importante finale del Trofeo CFI che quest’anno, per la prima volta, si è tenuta nel sud Italia, precisamente a Campobasso, nella diga del Liscione. Il Vicepresidente Cicchetti Pietro e il Consigliere Salvi Thomas sono stati impegnati nell’organizzazione dell’evento.

Nella stessa data c’è stata l’importante manifestazione a Rovigo; manifestazione aperta a tutti i pescatori e nata con il chiaro intento di dare uno scossone all’opinione pubblica relativamente ai problemi che colpiscono le nostre acque. CFI non poteva certo mancare!

I consiglieri Pistorello Andrea, Cominelli Paolo e Angeli Francesco, seguiti da una schiera di “cappellini verdi” hanno dato segno tangibile della loro presenza unendosi agli amici di Gruppo Siluro Italia e ai pescatori presenti. A seguito della manifestazione, il Presidente della Provincia di Rovigo Virgili Tiziana, ha ospitato una rappresentanza di pescatori per ascoltare le loro proposte. Al tavolo hanno seduto Milillo Gianluca di GSI, i consiglieri CFI Pistorello Andrea e Cominelli Paolo e altri pescatori.

Sicuramente sono state gettate le basi per una importante collaborazione con l’amministrazione di Rovigo.

Ammirevole l’impegno del Presidente Zurma Agostino che ha voluto essere presente a entrambi gli eventi; dopo aver salutato e incoraggiato i ragazzi presenti alla manifestazione si è diretto a Campobasso per essere presente alla finale del Trofeo CFI.

FURTI A PUSIANO – INCONTRO CON IL QUESTORE DI COMO E CON I SINDACI

L’ennesimo furto di attrezzatura nel lago di Pusiano ha riportato l’attenzione su questo fenomeno (al quale anche i TG nazionali hanno dedicato più di un servizio).

In data 24 settembre il Pres. Zurma Agostino, Maurizio Giantin (sede n.116 di Padova), Andrea Spini (sede n.62 di Canonica d’Adda) hanno avuto un importante incontro con il Questore di Como Sig. Mazza Massimo, al fine di definire una strategia per limitare il ripetersi di tali episodi.  Di fondamentale importanza è che questi episodi vengano sempre segnalati al 112-113.

Nello stesso giorno c’è stato un altro importante incontro, queste le parole del resp. della sede diCanonica D’Adda, Andrea Spini:
“Lo stesso giorno, dopo l’incontro pomeridiano con il Questore di Como, alle 20:30 si è riunita al municipio di Merone (CO) la Conferenza Permanente dei Sindaci dei Comuni che si affacciano sul lago di Pusiano.

Siamo stati invitati a partecipare (grazie alla continua opera di Umberto Banchieri (resp. della sede di Milano), alle varie Pulizie Sponde ed al prossimo enduro benefico possiamo dire che ci siamo fatti conoscere dalle amministrazioni locali e godiamo di una certa fiducia e credibilità). Io, Umberto Banchieri e altri 2 ragazzi della sede 166 di Milano eravamo presenti all’incontro il cui ordine del giorno vedeva al primo punto la sicurezza sul lago.

Abbiamo portato la nostra testimonianza in veste di carpisti, siamo stati ascoltati molto attentamente ed ecco qui cosa è emerso dalla serata:

  • Tutte le autorità presenti (sindaci, presidenti dei vari parchi, assessore provincia di Como) si sono subito dimostrati sensibili alla situazione: è stato disposto che a livello di Conferenza del lago sarà redatto un comunicato attraverso il quale si informeranno le autorità competenti e le forze dell’ordine operanti sul territorio per chiedere controlli e risolvere la situazione.
  • E’ stata accettata molto favorevolmente la nostra proposta di apporre sulle piazzole più frequentate del lago dei cartelli informativi con tutte le varie informazioni che possano servire ai pescatori (comune da cui stanno pescando, posizione rispetto al lago, n° di telefono di polizia locale, pompieri, pronto soccorso etc etc).
  • Infine ho già provveduto ad inviare a tutti i Sindaci dei comuni la mappa con le postazioni che possono ospitare i carpisti a Pusiano e relativi riferimenti + indirizzi utili per poterle raggiungere. Nella mappa ho evidenziato che in molte poste l’accesso dalla strada principale è piuttosto immediato per cui è sufficiente una macchina con un faro e l’operazione di sorveglianza è presto fatta (ad. esempio ristorante Paradiso a Moiana).”

Rimanendo a Pusiano, richiamiamo l’attenzione sull’improvvisa scomparsa di Giovanni Misuraca, noto a tutti come “Rambo”, storica guardia ittica del lago di Pusiano. La sua professionalità e l’amore per il lago lo avevano fatto diventare molto conosciuto tra noi carpisti.

Il Direttivo Nazionale e CFI porgono sentite condoglianza alla famiglia.

Grazie Rambo, grazie per quanto hai fatto per noi carpisti e per il lago di Pusiano, rimarrai per sempre nei nostri cuori!