CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

Recupero Reti Padova

Recupero reti a Padova
Recupero reti a Padova

VIGILANZA ITTICA CFI

RECUPERO RETI PADOVA

Un caro saluto a tutti i lettori del sito:

mi presento sono Emanuel Vianello, coordinatore delle guardie volontarie dell’asd Padova Carp Team, sede n° 116 di Carp Fishing Italia .

Quando abbiamo iniziato quest’avventura delle guardie tutto sembrava insormontabile e difficile, la burocrazia per prima ci spaventava vista la mole di lavoro che bisognava sostenere per realizzare un progetto come quello delle Guardie Giurate Volontarie Ittiche.

Ma grazie al lavoro costante di persone come Pistorello Andrea , Luca Masiero, Agostino Zurma e tutti i ragazzi del club e al sostegno di Terrin Cristian Responsabile del Nucleo Informativo, Amministrativo e Nautico del Corpo di Polizia Provinciale di Padova che ci ha seguito durante il lungo percorso formativo oggi siamo il gruppo di guardie volontarie più attive sul territorio della provincia di Padova e i risultati non mancano .

L’impegno costante e gli innumerevoli servizi sul territorio ci hanno fatto conoscere lungo le sponde delle nostre amate acque dagli innumerevoli pescatori che le frequentano divenendo per molti di loro dei punti di riferimento per denunciare atti di bracconaggio o per chiedere informazioni sui regolamenti del territorio .

“Cosa significa essere una guardia” qualcuno me lo ha chiesto, non è un impegno da poco si sacrificano ore e ore alla famiglia e alla pesca, non è che ci si metta una divisa e si esce a controllare i pescatori e finisce tutto lì, tutt’ altro si sacrificano parecchie ore in servizi e in corsi di aggiornamento poiché quando sei in servizio sei un pubblico ufficiale e un agente di polizia giudiziaria e sbagliare non è concesso, ecco perchè la formazione è la base di tutto. Ma alla fine dei giochi quando sei lì a controllare una licenza e i pescatori che stai controllando ti ringraziano per il lavoro che stai facendo poiché hanno visto un notevole miglioramento nel territorio e nelle persone che vi pescano in cuor mio so perché ho lavorato tanto e perché sono una guardia e tutti i sacrifici che ho fatto hanno un senso .

Recupero reti a Padova
Recupero reti a Padova

Nell’ultimo anno di attività il nucleo guardie volontarie del Padova Carp Team ha ottenuto diversi risultati, il lavoro di appostamento e la continua ricerca di informazioni su attività illecite lungo le rive delle nostre acque ci ha portato al ritrovamento il giorno 28 settembre lungo un piccolo corso d’acqua denominato Seiana di una rete da pesca lunga ben trenta metri e alta due metri con una maglia molto fitta che non dava via di scampo a nessuna specie ittica la rete era stata calata con il favore della notte dai bracconieri con l’intento di ripulire il canale da tutte le specie ittiche.

Nel momento in cui è stata recuperata al mattino dalle Guardie Particolari Giurate Magagnato Manuel e Meneghin Devis nella rete non vi erano pesci intrappolati; la reta da pesca risultava essere nuova, probabilmente era la prima volta che veniva utilizzata; in questo caso non siamo riusciti a dare un volto a questi loschi personaggi ma li abbiamo privati di un notevole strumento per la pesca di frodo.

Recupero reti a Padova
Recupero reti a Padova

La rete come da regolamento è stata consegnata al comune di Bagnoli di Sopra come oggetto ritrovato nel territorio allegando una relazione di servizio.

Tutto questo lavoro è stato gratificato quando il Comandante Adriano Scapolo della Polizia Provinciale di Padova ci ha inviato una lettera con la quale si complimentava con le guardie Magagnato e Meneghin per l’ottimo lavoro svolto… scusate se è poco!

Spero di aver acceso in alcuni di voi con le mie parole la voglia di saperne di più sulle Guardie Volontarie di CFI.

Un caro saluto a tutti e a risentirci a presto con altre novità dal mondo della vigilanza ittica.

 Emanuel Vianello