4°Raduno del Carpfishing Italiano

4° RADUNO DEL CARPFISHING ITALIANO

4°Raduno del Carpfishing Italiano

Giunto alla sua quarta edizione, il Raduno del Carpfishing Italiano sul Lago di Pusiano è già diventata una manifestazione imperdibile per le sedi di Carp Fishing Italia.

Lo testimonia la rapidità con cui arrivano le richieste di iscrizione.

Letteralmente polverizzate in pochi secondi, o la grande energia che permea l’evento fin dalle prime ore.

Atmosfera straordinaria e grande amicizia sono le caratteristiche principali del Raduno, organizzato dagli Elementi Negativi Carpteam di Piombino Dese sotto la bandiera di CFI.

Il teatro poi aiuta parecchio.

Le acque del Lago di Pusiano sono sempre particolarmente generose, pur senza far mancare le difficoltà tipiche di un grande ambiente ricco di insidie e molto tecnico.

Tutte caratteristiche che fanno la gioia dei carpisti, stimolati dalla ricerca dello spot giusto dove posare le proprie esche.

Alla caccia dell’esemplare da record, da immortalare in una foto e rilasciare subito con le dovute cure.

L’edizione 2021 ha visto affacciarsi sulle sponde del Lago 17 coppie di pescatori, provenienti da tutta Italia.

Con l’aiuto della squadra Egirent, titolare dei diritti di pesca e da sempre “braccio destro” degli organizzatori, tutti i partecipanti si sono accomodati nelle postazioni.

L’inizio della pesca è prevista alle 13 di giovedì 16 settembre.

La prima cattura è arrivata poche ore dopo, ad opera della coppia di Asola: una splendida carpa regina pesata a 12,6 kg.

Una volta iniziate le danze, le catture si sono susseguite senza sosta, grazie anche a qualche perturbazione che ha letteralmente scatenato le carpe di Pusiano.

Ad avere la meglio al termine del Raduno è stata la coppia Moino-Bernardi del Lovely Carp Club con una cattura da 20,3 kg alla postazione “Comarcia Salice“.

Staccati di poco, a 19 kg, Bertazzo-Ceccolin di Anguillara Veneta alla “Pusiano Paese“, mentre sul terzo gradino del podio salgono Doldi-Bolognini alla “Bosco 1” per la sede di Rudiano.

In totale sono usciti circa 90 pesci su 130 partenze totali, con un peso medio prossimo ai 10 kg.

Dati di tutto rispetto, che confermano sia l’abilità tecnica dei pescatori sia la qualità del Lago di Pusiano.

Un ringraziamento finale va agli sponsor della manifestazione: Fishfood, MA-07, RidgeMonkey, Nash, Korda, Prologic, Wychwood, Fox, Shimano e l’immancabile Punto Pesca da Ale, oltre che ad Egirent per l’appoggio tecnico e all’Agriturismo la Geretta per lo splendido pranzo finale.

Per i carpisti italiani invece.. ci vediamo nel 2022!

Condividi

Torna su