1°ENDURO BENEFICO CARPFISHING VIVERONE

Enduro benefico Viverone

1°ENDURO BENEFICO CARPFISHING VIVERONE

La Sede CFI 98 ha portato a termine forse uno delle più belle manifestazioni della sua storia!

Non parliamo di catture perché forse non è stato uno dei più produttivi.

Parliamo di significato come dichiarano gli organizzatori: 

“Abbiamo raggiunto l’obbiettivo di unire la nostra passione al solidale, abbiamo trasformato il nostro divertimento in aiuto a favore di chi non ha la nostra fortuna”.

Io e i “miei” ragazzi siamo rimasti quasi increduli dal risultato ottenuto, molto superiore alle nostre aspettative.

Noi ci possiamo prendere il merito di averlo organizzato ma il risultato è sicuramente da condividere tra partecipanti aziende e donazioni di pescatori esterni alla manifestazione”.

Ad aggiudicarsi l’enduro la coppia Antonuccio/Boninsegna con un superbo esemplare da 28.5 kg, seguiti da Bisone/Visentin con 20.86 kg.

Sul terzo gradino del podio Campanini/Mongrandi con una carpa da 20.22 kg.

Ma a vincere è stata soprattutto la solidarietà, grazie ad una donazione di 3000 euro destinata alla “UGI-ODV Unione genitori italiani contro il tumore dei bambini”.

La Brigata Carpfishing Viverone ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa donazione importante per una piccola associazione. C

ominciando proprio dalle aziende: JRC, Anywater, Nash, Fox, Starbaits, Mongrandi Clips, KKarp, Sikkel Baits, Karma Baits e Bricchi Pesca.

Un dovuto ringraziamento inoltre alla famiglia Zublena, proprietari della sede Camping La Rocca, che oltre ad ogni supporto ha donato il premio “carpa volante” da quest’evento rinominato come premio BATISTA.

Un grazie di cuore ai pescatori che pur non partecipando all’evento si sono sentiti di donare.

L’ultimo ringraziamento va ai partecipanti, che con molta umiltà hanno creato un’atmosfera amichevole e sana proprio come vuole l’etica del carpfishing “di una volta”.

Condividi

Torna su