CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

Sedi nr 30 Rovigo 222 Costa di Rovigo

Già da alcuni anni alcune sedi periferiche di Carp Fishing Italia organizzano, annualmente, una manifestazione unicamente dedicata alla pulizia delle sponde dei laghi e dei fiumi italiani. Il club “La Regina” (sede periferica n°30) già dal 2010 si muove in favore dell’ambiente dedicando un’intera giornata alla pulizia delle aree golenali e arginali del fiume Po.

Sulle orme di questi eventi gestiti autonomamente dalle sedi periferiche, CFI ha deciso di organizzare, sotto la propria supervisione, una giornata ecologica nazionale , in modo da dare maggiore risalto al nobile gesto dei carpisti. Qualsiasi sede italiana interessata era invitata a partecipare.Per ottenere il massimo numero di adesioni, la prima giornata ecologica nazionale viene assegnata a sabato 11 giugno, periodo in cui la pesca alla carpa è rigorosamente vietata.

Il club “La Regina” ha aderito con entusiasmo e ha radunato un buon numero di iscritti lungo le sponde del fiume Po, in località Occhiobello e più precisamente presso Parco della Rotta. Anche alcuni ragazzi della club “King Carp” di Costa di Rovigo non sono voluti mancare e si sono affiancati al nostro team nell’operazione di pulizia così che le due sedi nr 30 Rovigo 222 Costa di Rovigo, hanno unito le loro forze.

Grazie alla collaborazione con Ecogest, che ha messo a disposizione guanti e sacchi per la raccolta differenziata, i nostri ragazzi hanno rastrellato gli argini del grande fiume raccogliendo e smistando i rifiuti più disparati lasciati dai soliti pescatori “distratti” e dai frequentatori delle sponde del fiume. Alcuni “spot” di pesca molto frequentati dai locali, ormai saturi da depositi di immondizia, sono stati completamente bonificati.

Debitamente separati vetro, plastica, secco, ingombranti e materiali durevoli sono stati affidati ad Ecogest per il definitivo smaltimento.

La pulizia della sponda, eseguita sia verso monte che verso valle a partire dal Parco della rotta è stata interrotta verso metà mattinata dalla pioggia che ha invitato i nostri carpisti/operatori ecologici volontari a smettere.

Il prossimo appuntamento è per il 2012 consci che, grazie alla supervisione di Carp Fishing Italia, le giornate ecologiche sono ormai una realtà consolidata; segno di massima coesione tra tutti i componenti di CFI.

Dedichiamo un’ulteriore ringraziamento a:

Ecogest
Comune di Occhiobello (RO)