CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

Quarto Trofeo Carpfishing Italia

Quarto Trofeo Carpfishing Italia
Quarto Trofeo Carpfishing Italia

Vi assicuro che trovarsi nel mezzo di una manifestazione come il Trofeo CFI, dove durante il suo percorso di selezioni,  non solo idealmente, ma materialmente vengono riunite tutte le sedi dell’associazione  è un grandissimo compiacimento. Soddisfazione amplificata   dalla correttezza e dall’ormai collaudato clima di serenità, ma di pari impegno, che hanno fatto da cornice a questi tre giorni trascorsi nel canale di Ostellato.

Molte coppie partecipanti 47 per la precisione orgogliose di  essere portavoce  di 26 sedi periferiche provenienti da tutta Italia, Sicilia compresa. Non sono mancate le rappresentanti femminili, Stefania Corda, Elisa Creso e Stefania Beccaferri a dimostrazione che il carpfishing è tecnica universale. I giovani,punto di forza di ogni sede, hanno vissuto questa manifestazione all’insegna dell’impegno mettendo a segno risultati importanti e mandando un messaggio di attaccamento a CFI come esempio da seguire. Grazie ai ragazzi delle sedi di Marghera, Emanuele, Claudio, Matteo – di Vicenza, Stefano – di Rovigo, Gianni, Paolo, Massimo, Massimiliano, Giancarlo, Manrico, Mauro che mi hanno aiutato nelle fasi preparazione del campo gara e delle pesature, senza l’impegno di chi rinuncia alla pesca tante cose non sarebbero possibili.

E così la grossa specchi in ottone del peso di oltre venti kg, trofeo di questa manifestazione, che passava di sede in sede ha trovato la sua collocazione definitiva in quel di Marina di Massa, infatti i ragazzi di questa sede, alternandosi hanno vinto per tre volte l’edizione del Trofeo CFI. Prima con Manfredi – Manfredi, poi con Frizzarin – Frizzarin, ora con Frizzarin -Munaron. Una grande felicità per tutto il club  a cui vanno le mie personali congratulazioni e quelle di tutto CFI.

Ma per Frizzarin la gioia più grande di questi giorni è senza dubbio il sapere che la sorella Sonia ha superato un momento difficile e a lei vanno tutti i nostri migliori auguri. Come vanno a Ivan Papazzoni della sede di Rio saliceto, che sta affrontando una dura battaglia, coraggio Ivan tutto CFI ti è vicino ti vogliamo rivedere tra di noi prima possibile.

Alcuni dati, le catture hanno raggiunto 995,676 kg , ci sono state ben 12 catture tra i 11 e 21 kg con  3 amur dai 13,500 ai 17,600  kg oltre alla big cattura da 21,000.kg.

Classifica e articolo sul quarto trofeo Carpfishing Italia

Un caro saluto a tutti.

Il Presidente Nazionale

Agostino Zurma