CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

Parlano i numeri

Parlano i numeri
Parlano i numeri

Carissimi amici, nel maggio scorso il Consiglio direttivo mi ha onorato (con relativi oneri naturalmente) attribuendomi la carica di presidente nazionale. Da subito il mio impegno si è indirizzato sul ricompattare l’associazione e dare quella impostazione di stabilità che a parer mio è la necessaria base per avere continuità e espansione. Posso affermare senza peccare di presunzione che la strada intrapresa è quella giusta e ne ho validi motivi, ve ne elenco alcuni.

Cosa mai successa, da quando esiste CFI, che alla fine di marzo dopo soli tre mesi da quando sono aperte le iscrizioni che la quantità degli iscritti abbia raggiunto quasi quota 1700 con numerose sedi in fase di rinnovo e altre in corso di nuova affiliazione, per cui il numero è sicuramente destinato a crescere prepotentemente. Sono veramente orgoglioso di voi e della risposta che state dando all’associazione e del messaggio di fiducia e ottimismo che lanciate a chi ancora stenta a credere in essa. Sono sicuro che al termine degli incontri che ho programmato con tutti voi avrò in mano ulteriori indicazioni su cui lavorare che porteranno CFI a risultati mai visti.

Parlano i numeri

La visibilità e la credibilità dell’associazione cresce giorno per giorno, le riviste proseguono nel sostenerci in modo intenso, interpretando e assecondando quelle che sono le nostre pianificazioni, la stessa Sky, grazie a Galigani e Giambastiani ha trasmesso una mia intervista sul programma caccia e pesca inserita nella più ampia presentazione del Carpitaly, un contributo anche da Telemondo sul programma il giornale della pesca, con Ripamonti sono in studio nuove opportunità per CFI, Gionata continua a dare voce all’associazione nel suo Pescareonline.

Si stanno delineando incontri con federazioni e associazioni rivolte a creare quella collaborazione necessaria a superare difficili ostacoli. E’ in fase conclusiva il gemellaggio con gli amici francesi presieduti da Frank Volle. Un ulteriore segnale, dell’aggregazione crescente, è evidenziato dal fatto che sempre più sedi contattano la sede centrale comunicando problematiche da analizzare e a cui cercare di dare una soluzione, o perlomeno inviare quell’impulso positivo necessario ad una successiva e accurata analisi.

Il trofeo CFI raggiunge il massimo picco di rappresentatività e di organizzazione raggruppando ben 69 coppie alla finale di Ostellato del 7-8-9 aprile 2006. Comunque altre cose rimangono ancora da fare ma se il buongiorno si vede dal mattino, penso che tutti noi , tutta la grande famiglia di carp fishing Italia sia indirizzata a raggiungere veramente risultati importanti e di questo vi sono grato .

Un grosso saluto a tutti.

Il Presidente Nazionale

Agostino Zurma