CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

2006 anno dei giovani

art-pres

Sarà senza dubbio questo uno dei settori su cui si esprimerà con maggiore  impegno il consiglio direttivo cercando di portare nelle file di C.F.I. il più alto numero possibile di ragazzi, ricordando che quelli con età che non superi i 16 anni sono iscritti gratuitamente.

2006 anno dei giovani

Uno sforzo che chiediamo alle sedi, una attenzione maggiore a questa fascia di età e a quelle a questa vicine in modo da creare una solida base per il futuro.Voglio complimentarmi con Gionata per la rubrica “Junior” aperta in Pescareonline e ringraziarlo per l’invito  mediante il quale   ho avuto  l’opportunità di parlare di Carpfing Italia e del rapporto dell’associazione  con i giovani carpisti.

2006 anno dei giovani

Non si deve dimenticare che è in queste giovani leve che graviterà  tutto il domani della pesca in generale e non solo della nostra tecnica ,ed a questi ragazzi che anche le varie ditte produttrici dovrebbero prestare maggior attenzione e presentarsi con iniziative e proposte che possano avvicinarli maggiormente all’intero mondo della pesca.

2006 anno dei giovani

Come associazione stiamo preparando, con l’aiuto di persone esperte  un vero e proprio programma da proporre alle scuole, attualmente  ho già preparato dei testi relativi ad una serie di serate specifiche, già sperimentate dalla sede di Rovigo con enorme successo,   che sono a disposizione di qualsiasi sede periferica intenda organizzarle.

2006 anno dei giovani

Come sono a disponibili  il sottoscritto e i vari altri consiglieri  ad intervenire personalmente per  tenere serate rivolte agli juniores e non solo. Una indicazione alle sedi periferiche dove sono presenti giovani iscritti; se possibile  inserite un loro rappresentante nel vostro organigramma direttivo , in questo modo le loro idee, ed eventuali  loro richieste saranno tracce su cui lavorare e importanti indicazioni  da far pervenire al Consiglio Direttivo che si adopererà nel tentativo di svilupparle.

Un doveroso grazie a Roberto Ripamonti che nell’inserire C.F.I nel suo prossimo DVD ha  dimostrato  ancora una volta il suo profondo attaccamento alla nostra associazione  della quale, non dobbiamo dimenticare ne è stato  uno dei soci fondatori nonché Presidente. Un comportamento encomiabile che altro non è che il seguito di continue riflessioni e suggerimenti rivolti da Roberto  a Carpfishing Italia con il solo scopo di far crescere e migliorare l’associazione.

E sempre a favore della nostra associazione sono allo studio anche altre interessanti  proposte avute da Giambastiani e Galigani sulle quali si stanno creando possibili sviluppi; e proprio pensando a personaggi noti del settore  ho intenzione di sottoporre ad alcuni di   loro  una serie di proposte, a cui sono sicuro   daranno la loro disponibilità, atte a rendere CFI ancora più visibile.

Un caloroso augurio di Buone Feste a tutti voi amici carpisti e ai vostri cari.

Il Presidente Nazionale

Agostino Zurma