CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

Pronto Presidente al telefono con Florian Mirko

Pronto Presidente al telefono con Florian Mirko.

Pronto Presidente al telefono con Florian Mirko
Pronto Presidente al telefono con Florian Mirko

Al telefono con Florian Mirko sede 144 Mestre DREAMCARPREVOLUTION.

Agostino

Pronto Mirko, l’idea è scambiarsi opinioni, ascoltare e far capire come ognuno di voi si muove sul territorio a favore del carp fishing e dell’ambiente. Del resto è la missione di Cfi. Ci stai?

Florian

Ciao Ago, sicuro che ci sto, sto dedicando la mia vita a questa passione e poter divulgare i risultati di questa grande associazione è per me motivo di orgoglio. Spero ti poter essere utile e coinvolgere piu’ appassionati possibile e far capir loro che il Carpfishing non e’ solo un pesce ma un modo di vivere , fatto di rispetto e lotta contro le ingiustizie , e  che grazie ad una straordinaria passione ci sono uomini pronti a combattere , rinunciando a molto , mettendoci la faccia, avvolte messi in un angolo a piangere per la rabbia , ma poi basta un alba ed un tramonto davanti uno specchio d’acqua per ridarti la forza di rialzarti e continuare , continuare per i giovani , continuare a divulgare quello che la vita a noi ci ha insegnato ,continuare a sognare .  

Agostino

E allora subito a bomba l’enduro sul Dese, un grande successo per la tua sede e per Cfi, un tuo pensiero

Mirko

Questa è una manifestazione nata per far capire e spronare le amministrazioni che noi amiamo il nostro territorio, la nostra terra, e non l’abbandoneremo mai, siamo pronti a tutto. Un grido d’aiuto che con il passare degli anni è diventato un urlo di gioia. Il tutto e’ cominciato una decina d’anni fa , un continuo bussare alle porte degli amministratori , ha portato i primi risultati con kilometri e kilometri di Zone No Kill , poi pero’ serviva chi controllasse questi kilometri di corsi d’acqua e da li’ il via a formare un gruppo di Guardie Ittiche Volontarie , a controllo del territorio , e cosi’ avanti per anni , a testa bassa a macinare kilometri e tanto tempo al volontariato , per un bene comune , il nostro obbiettivo era ed e’ , tutelare e valorizzare il nostro territorio . 

Dal primo Enduro Benefico Fiume Dese ad oggi, grazie agli appassionati che vi hanno partecipato ed il contributo di numerose aziende del settore abbiamo potuto continuare a vigilare, a far semine di pesce ed a far crescere una nuova generazione di Carpisti che assiduamente calpestano le sponde dei nostri Fiumi.

 Agostino

Altro importante successo le acque in concessione…. raccontami dai…. 

Mirko

Questo è parte del sogno che da anni abbiamo inseguito, solo grazie a dei grandi uomini si possono avere questi risultati. Oggi abbiamo in concessione oltre 7km di Fiume Zero ed oltre un km del canale Santa Maria, un lavoro duro e di grossa responsabilità per dei semplici pescatori di Carpe. I tratti in concessione son costantemente sorvegliati e pattugliati dalle nostre Guardie volontarie che GRAZIE all’aiuto degli oramai numerosi pescatori sentinella vengono costantemente avvisati di illeciti per un veloce intervento. Dobbiamo anche ringraziare la Provincia di Venezia che ha risposto alle nostre esigenze, fornendoci due grosse barche munite di motori per la nostra attività’ di vigilanza.

Pronto Presidente al telefono con Florian Mirko

Il nostro obbiettivo non è pero’ ancora raggiunto, abbiamo un altro sogno e chi sa che presto non te lo possa raccontare.   

Agostino

Grazie al contributo avuto dalla regione Veneto, su iniziativa del Tavolo Blu dove io rappresento CFI, abbiamo effettuato la semina di oltre settemila giovani carpe. Più di duemila hanno trovato collocazione nelle acque della tua zona. Ritieni importanti queste iniziative? 

Mirko

Un gran lavoro che solo un Grande Uomo poteva proporre e fare, queste sono delle azioni importantissime che paesi vicino a noi hanno fatto 15 anni fa, quando hanno capito l’importanza della pesca sportiva e la valorizzazione dei nostri territori. Le piccole Carpe di oggi saranno le Big del domani e insieme potremmo sorridere e commuoverci pensando che per molti la pesca si limita alla cattura di un pesce, quando per noi è stata una missione di vita.

Agostino

Parliamo di bracconaggio. La tua sede è una tra le più impegnate a contrastare questa dilagante piaga. Come vedi l’intervento delle istituzioni in tal senso? Quanto, secondo te, queste creano sinergia con i gruppi di volontari? 

Mirko

Qui tocchiamo un tasto dolente e scandalosamente pesate, le istituzioni non esistono. La nostra realtà e fatta da gente incompetente in materia di pesca e territorio che siedono su delle comode poltrone imbottite.

Noi ci arrangiamo e non aspettiamo più’ nessuno, legalmente o illegalmente agiamo per il bene del nostro territorio. 

Per piacere Ago stendiamo un velo pietoso.

Agostino

Certamente hai un gruppo dinamico e battagliero tra le mani.

Mirko

Non ho un gruppo ma un IMPERO di GUERRIERI che attendono pazientemente di posar le spade e godersi la loro passione, ma prima sanno che c’e’ un obbiettivo importante da raggiungere e rinunciano a tanto per questo. 

Agostino

E a volte li vedi demotivati o con meno entusiasmo?

Mirko

No Ago sono loro che rimettono in corsa me, sono fratelli questi, uniti da una comune passione, che poi per noi la parola passione è riduttiva, non basta.

Agostino

Rimettere in corsa persone generose ma che, a ragione, a volte si sentono demotivate non è semplice. Come li rimetti in corsa? Qual è il tuo segreto? 

Mirko

Nessun segreto, solo tanta voglia di giustizia.

Vedi ci conosciamo da molti anni ormai, siamo cresciuti insieme e stiamo invecchiando insieme, siamo stati derubati e depredati a casa nostra quando ancora non avevamo la forza di reagire e combattere, quando ci interessava solo pescare e del resto ce ne fregava, ma abbiamo reagito assieme uniti e compatti e ora vogliamo riprenderci tutto e non perdere più’.  

Agostino

Pensa che ancora la gente si chiede cosa faccia Cfi, oppure peggio ancora afferma che la nostra associazione proprio non fa nulla.

Mirko

Vivere con gli ideali di CFI vuol dire amare la vita e rispettare il prossimo , un gruppo di appassionati che con i fatti sta scrivendo la storia della pesca sportiva in Italia , ma non con medaglie o record , ma con un lavoro  lungo e faticoso sta ottenendo risultati importanti sia nel sociale , con tanta e tanta beneficenza e sia nella tutela delle nostre acque , senza sottovalutare le giornate ecologiche e tutte le iniziative portate avanti dalle varie sedi nell’avvicinare alla pesca i giovani , con una base etica e rispettosa.

Che dire l’esempio da seguire per poter diventare un pescatore sportivo del nuovo millennio. 

Agostino

Allora ciao Mirko, alla prossima

Mirko

Ciao Ago, ci vediamo presto, sto pasturando il mio Fiume e presto ci facciamo una sessioncina assieme.

Ciao Presidente

Pronto Presidente al telefono con Florian Mirko sede 144 Mestre DREAMCARPREVOLUTION.

Mestre Nr 144 DREAMCARPREVOLUTION
Mestre Nr 144 DREAMCARPREVOLUTION