CarpFishingItalia

Sito ufficiale dell'Associazione nata nel 1993

Semifinali nord ovest 14 15 16 settembre 2018 Trofeo CFI

Semifinali nord ovest 14 15 16 settembre 2018 Trofeo CFI

Nei giorni 14, 15 e 16 settembre il tratto del fiume Tanaro nel comune di Narzole (CN) ha ospitato – per la prima volta – le semifinali nord-ovest del trofeo CFI

Dopo mesi di duro lavoro svolto dai ragazzi della sede CFI n. 206 di Cuneo “La Granda” per rendere agibile il campo gara, le 13 coppie partecipanti si sono finalmente affrontate in questa parte del corso d’acqua che si è rivelata piuttosto insidiosa.

Alle 17:00 del primo giorno ecco la prima cattura, una carpa regina presa dalla coppia Annaloro/Morosin. La giornata si è conclusa con alcune catture “mancate” ma la notte ha portato diverse sorprese.

Il sabato mattina è iniziato subito con le operazioni di pesatura: due regine prese dalla coppia Petraru/Ghitan, una specchi presa dalla coppia Guatelli/Miotti, altre due regine prese da Mondino/Rossi, una specchi presa da Lucchiaro/Randolino e ancora una regina per Laszlo/Sebastian. Alla fine della seconda giornata è la coppia Annaloro/Morosin a portarsi in vantaggio.

Durante l’ultima notte la situazione si è capovolta: alla pesatura di domenica mattina la coppia Guatelli/Miotti aveva sei carpe in sacca, altre due carpe per Laszlo/Sebastian e una bella regina per Canova /Bosoni.

Ha vinto la semifinale la coppia Guatelli/Miotti (Sede CFI n. 166 – Milano)  , seguita da Laszlo/Sebastian (Sede CFI n. 146 – Torino)  e Annaloro/Morosin (Sede CFI n. 185 – Pavia); oltre alle prime tre si sono qualificate per la finale del trofeo C.F.I. le altre quattro coppie che hanno ottenuto almeno una cattura: Mondino/Rossi (Sede CFI n. 262 – Alba), Petraru/Ghitan (Sede CFI n. 146 – Torino), Canova/Bosoni (Sede CFI n. 248 – Pavia) e Lucchiaro/Randolino (Sede CFI n. 166 – Milano).

Nulla da fare per le altre coppie partecipanti, tra le quali la coppia femminile Fontana/Saja, sconfitte da uno spot particolarmente tecnico.

Il bilancio della semifinale è stato di 27 catture per un totale di 180 kg, con una media di peso di 6,7 kg e “big fish” di 10,45 kg (pescato dalla coppia vincitrice).

Noi della sede C.F.I. n. 206 vorremmo ringraziare il Direttivo Nazionale C.F.I., per averci dato la possibilità di far conoscere il “nostro” fiume.

Particolari ringraziamenti vanno anche al Comune di Narzole, che ha collaborato nella sistemazione del campo gara con l’aiuto dell’Associazione Pesca Natura, alle guardie A.N.L.C. e alla sede CFI n. 262 di Alba (CN), che hanno creduto nell’evento e contribuito alla sua riuscita.