Documenti


Carpfishing Italia, come ogni associazione, ha un suo statuto che regola l’associazione stessa. Di seguito uno stralcio dello statuto che potete visionare in forma completa cliccando sul link in fondo alla pagina.

Documenti

Statuto CFI

C.F.I. è apolitico, indipendente ed ha lo scopo di promuovere e divulgare la pesca sportiva della carpa con la tecnica del carpfishing, la tutela e l’incremento del patrimonio ittico nazionale, la tutela dell’ambiente naturale, l’organizzazione di stage promozionali, la promozione d’attività inerenti alla sorveglianza ed alla vigilanza degli ambienti acquatici ove possibile in
collaborazione con altre associazioni e/o Enti preposti.

C.F.I. promuove la costituzione di sedi periferiche locali e supporta le associazioni che hanno scopi di protezione dell’ambiente con particolare attenzione ai temi legati all’inquinamento.

C.F.I. promuove e collabora alla formazione di norme e regolamenti per la gestione della pesca e del materiale ittico in ambito nazionale, regionale, provinciale e territoriale locale.

C.F.I. promuove il proprio codice etico tra i propri associati oltre che il rispetto delle normative in ambito di tutela ambientale.
Per il raggiungimento dei propri scopi C.F.I. e/o le proprie sedi periferichepotranno gestire e condurre acque pubbliche e private in concessione o in proprietà, nonché gestire quei servizi che risultino necessari per lo svolgimento e sviluppo delle attività associative.

C.F.I. promuove inoltre manifestazioni di pesca a livello nazionale ed internazionale in collaborazione con paritetiche strutture ed associazioni nazionali, e tramite le proprie sedi periferiche. Tali manifestazioni devono avere scopi benefici ed il ricavato, una volta coperte le eventuali spese organizzative, essere devoluto ad enti benefici o a questi assimilabili.

La gestione operativa delle singole sedi e delle loro manifestazioni è demandata ad ogni singola sede periferica.

C.F.I. non svolge attività commerciale

[…continua a leggere…]