Deleghe CFI Matteo Cortelazzi


logo-cfi-delega-bracconaggio

CFI

Carpfishing Italia, non solo direttivo:

Delega gestione sedi dell’ Emilia Romagna e sud-Lombardia


Il 2015 porta delle novità nell’organigramma dell’associazione.

Durante la prima riunione del direttivo, viene inserito, come delegato per le sedi dell’Emila Romagna e sud Lombardia, una figura storica di CFI: Matteo Cortelazzi.

Matteo Cortelazzi

Matteo Cortelazzi

 

Cortelazzi Matteo nato il 12-05-1971 a Casalmaggiore CR

Presidente da 20 anni , della ormai sede storica di c.f.i. n°6 di Casalmaggiore CR Carpfeverteam da lui fondata.

Nel 2012 entra a far parte della consulta pesca della provincia di Cremona e ottiene prima il progetto tutela carpa e in seguito la pesca notturna su tutti i corsi d’acqua del comprensorio Cremonese.

Partecipa come delegato per c.f.i. ai due importanti incontri sulla motonave stradivari a Boretto RE, inerenti l’annoso problema del bracconaggio sull’asta fluviale del po.

Organizzatore insieme al Gruppo pescatori lago di Endine, del meeting benefico Valcavallina di carpfishing, che quest’anno arriva alla terza edizione.

meeting benefico Valcavallina di carpfishing

meeting benefico Valcavallina di carpfishing

Carpista dal lontano 1995, ha sempre preferito rimanere lontano dai riflettori, pubblicando sulle riviste di settore solo articoli inerenti le attività della propria sede.

Due i progetti tutt’ora in corso: la gestione come sede periferica con obbligo di tesseramento a c.f.i. di una cava del Po a Casalmaggiore e di due tratti del medesimo fiume sul Lodigiano.

Contatti:

@ matteo.novella@alice.it

Cell: 339 – 4526210

web site: www.carpfeverteam.com

Benvenuto Matteo!